LA TUA TESTUGGINE È CRESCIUTA TROPPO?

IL PROBLEMA

Le testuggini acquatiche americane, le più conosciute sono le “testuggini con le orecchie rosse o gialle”, raggiungono nel tempo dimensioni tali che non consentono più di ospitarle in casa in modo appropriato e rispettoso del loro benessere.




Vuoi saperne di più? Clicca qui per un approfondimento su cosa stai per acquistare.

Il rilascio di questi animali nell'ambiente selvatico determina, oltre che un'elevata mortalità degli individui, un danno agli ecosistemi locali a causa della voracità e dell'invasività delle specie in commercio.

DOVE POSSO PORTARE LA MIA TARTARUGA?
L'A.R.F. offre un'accoglienza in semi-libertà in strutture private, quindi non visitabili dopo l'adozione (per chiarimenti leggere le FAQ), supervisionate e controllate nel tempo dall'Associazione. Dopo una fase di acclimatazione ( tra i 7 e i 20 giorni) gli animali vengono rilasciati in oasi create appositamente per loro, dove possono vivere in completa autonomia e circondati da loro simili.

COME PROCEDERE PER L'ADOZIONE DELLA TUA TARTARUGA ACQUATICA

1. Prenotare il posto (o richiedere informazioni)
Inviate una e-mail all'indirizzo arf@soccorsofauna.com indicando nel messaggio:

Oltre naturalmente a tutte le domande che avete

ATTENZIONE: La mail è l'unico modo per prenotare l'adozione delle tartarughe!!!
Chiamare uno dei numeri di telefono dediti alle emergenze o scrivere messaggi alla pagina facebook è inutile in quanto i volontari che si occupano delle emergenze non si occupano delle adozioni e non possono aiutarvi

Utilizzare solo la mail per ricevere un servizio più veloce e non perdere tempo in inutili rimbalzi.


2. Portare la tartaruga presso un nostro ambulatorio.

Tramite e-mail vi verrà comunicato il luogo più  vicino in cui poter portare gli animali.
E' gradito un contributo libero per il fondo cassa delle unità mobili di SOS territoriale dell'ARF.


La testuggine va trasportata dentro una fauna-box (vedi figura a lato) di poco più grande della tartaruga.
Nella fauna box la tartaruga necessita solo di un fondo soffice fatto con un asciugamano di spugna imbevuto di acqua o con un fondo di gomma (acquistabile nei negozi di casalinghi) e 1 cm di acqua.

ATTENZIONE:Non inserite nella fauna box oggetti, pietre o cibo



Tabella riassuntiva delle voci di spesa:


Quota controlli sanitari obbligatori
50 euro a tartaruga
Donazione a sostegno sos
Libera
Acclimatazione e viaggio
da Roma alle destinazioni
di
accoglienza
Gratuito
  • C'è la possibilità di prendere le tartarughe anche in periodo invernale, ma è richiesta una quota giornaliera di mantenimento (pensione) fino al periodo utile per l'acclimatazione.

Consulta la sezione FAQ per trovare le risposte alle più comuni domande che ci vengono fatte!!!