DENUNCE PER MALTRATTAMENTI: COME AGIRE

L'attività principale dell'ARF è quella di soccorso e recupero degli animali selvatici ed esotici vaganti sul territorio del Lazio. L’attività è di volontariato nel tempo libero e fuori dall’orario lavorativo di ogni socio.

Solo chi ha potere di Polizia Giudiziaria può effettuare sequestri di animali maltrattati.

Per sporgere una denuncia serve una "persona fisica", con nome e volto, disposta a firmare un foglio di denuncia.

Sei disposto a fare questo? Se si, ecco due link dove troverai le procedure, le info utili e un po’ di ordine mentale per capire a chi rivolgersi e come procedere correttamente.

http://www.federfida.org/index.php/leggi-tutela-animali/la-tua-regione

http://www.federfida.org/index.php/come-denunciare

 

Se sei a Roma può esserti utile sapere che esiste l'Ufficio Diritti degli Animali delComune di Roma. Scrivi nero su bianco ciò a cui hai assistito e invialo via fax al n. 06-32650568.

 

In caso di AVVELENAMENTI nel 2009 c’è stata un’ordinanza importante:

"Divieto di utilizzo e di detenzione di esche o bocconi avvelenati" Ordinanza entrata in vigore il 17 gennaio 2009, giorno della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 13.Con valenza 12 mesi.

 

Poi potete far riferimento alle ASL locali e controllare sul sito del Ministero della salute se ci sono nuove disposizioni in merito.

 

http://www.salute.gov.it